Minaccia di gettarsi sotto un treno alla stazione di Trofarello, ma il comandante dei vigili lo dissuade

Poi gli compra il biglietto per tornare a casa

La stazione di Trofarello

Dopo il litigio con la fidanzata aveva deciso di gettarsi sotto un treno alla stazione ferroviaria di Trofarello. È stato il comandante della polizia locale, Gaetano Matina, nella giornata di ieri, lunedì 2 novembre 2020, a portare un ragazzo 25enne italiano di Alba (Cuneo) lontano dai binari e a rincuorarlo.

Gli agenti sono arrivati su segnalazione di un passante, che aveva visto il giovane parecchio agitato discutere animatamente al cellulare all'interno della stazione. Con loro è arrivato anche un equipaggio del 118.

Una volta verificato che non avesse più intenzioni di farla finita, il comandante gli ha anche comprato il biglietto del treno per tornare ad Alba, visto che il giovane non ha un lavoro e non aveva soldi nel portafogli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Firmato il decreto: Piemonte zona arancione, che cosa si può e non si può fare da domenica 17 gennaio 2021

  • Piemonte in zona gialla: le regole in attesa della nuova stretta nazionale

  • Multato in auto dopo mezzanotte. "Ma sono un papà separato, andavo da mia figlia che stava male"

  • Torino, ruba il portafoglio dimenticato in farmacia. E spende i soldi per fare la spesa: "Non vivo nell'oro"

  • Infarto mentre fa jogging nel parco a Torino, morto avvocato di Settimo. Ambulanza bloccata dai dissuasori

  • Follia a Nole: scatta alcune fotografie col cellulare, ma poco dopo la obbligano a cancellarle

Torna su
TorinoToday è in caricamento