rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Cronaca Campidoglio / Corso Svizzera

Lasciato dalla fidanzata, la perseguita per un anno e le vandalizza l'auto

Arrestato per stalking

Non accettava la fine della relazione e così, dopo avere perseguitato a lungo la sua ex fidanzata, con minacce e continui messaggi, pedinamenti e altre intimidazioni, ha deciso di rivolgersi alla sua auto, danneggiandole tutti gli specchietti retrovisori.

L'episodio è avvenuto a inizio marzo 2018 in corso Svizzera, dove i carabinieri della compagnia Torino Oltre hanno arrestato un operaio italiano di 53 anni per stalking nei confronti della donna, una 35enne italiana, che si era già rivolta ai carabinieri per fermarlo, visto che tutto andava avanti dall'aprile 2017.

Lei era appena uscita dal lavoro e ha trovato lui ad aspettarla. Dopo una breve discussione, l'uomo ha pensato di vendicarsi danneggiando il veicolo, cosa che tra l'altro gli costerà un'ulteriore denuncia quando la ex formalizzerà la querela per il danneggiamento.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lasciato dalla fidanzata, la perseguita per un anno e le vandalizza l'auto

TorinoToday è in caricamento