Cronaca Barriera di Milano

Da un anno pedinava e minacciava la sua ex che si è rifugiata in un negozio: arrestato

Non si era ancora rassegnato

immagine di repertorio

Non è rassegnato alla fine della relazione e ha pedinato e minacciato ripetutamente l'ex convivente fino alla serata di ieri, venerdì 26 giugno 2020, quando lei, esausta, si è rifugiata in un negozio del quartiere Barriera di Milano, dove risiede, e ha chiamato il 112.

Sul posto sono arrivati i carabinieri e hanno arrestato il molestatore, un operaio marocchino di 36 anni anche lui residente a Torino, con l'accusa di atti persecutori. Lei ha raccontato che i suoi comportamenti andavano avanti da un anno, quando lei aveva deciso di troncare il loro rapporto che era andato avanti per tre anni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da un anno pedinava e minacciava la sua ex che si è rifugiata in un negozio: arrestato

TorinoToday è in caricamento