Recidivo ad oltranza: appena uscito dal carcere per un reato, lo commette altre 3 volte

Torna a minacciare mamma e nonna per avere i soldi per la droga. Ragazzo arrestato

Immagine di repertorio

Era appena uscito dal carcere per quel reato e lo ha ricommesso almeno tre volte in tre giorni. Protagonista della vicenda un 25enne italiano, residente nel quartiere Barriera di Milano, che è stato arrestato lo scorso sabato mattina dal personale della squadra volante per il reato di atti persecutori nei confronti della mamma. 

Il giovane, che versa in una condizione di dipendenza dalla cocaina, e ha precedenti di polizia per rapina, lesioni, maltrattamenti in famiglia, furto in abitazione e sequestro di persona, era stato scarcerato da appena sette giorni per il reato di maltrattamenti in famiglia. Non appena è tornato libero, è tornato anche a molestare i familiari. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Incurante della misura del divieto di avvicinamento, si è infatti presentato a casa della nonna e, facendo leva sul forte legame affettivo che li lega, ha chiesto inizialmente riparo per una notte. Nelle ore successive ha poi costretto la madre ad accorrere in soccorso dell’anziana donna, poiché pretendeva da lei continui versamenti di denaro finalizzati all’acquisto di sostanze stupefacenti. Così al terzo giorno di vessazioni, minacce, richieste di denaro, la madre si è fatta forza e ha denunciato il figlio alla polizia di Stato.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio a Luigi, l'uomo che da Torino andò in Brasile, diventando il maggior produttore mondiale di panettoni

  • Coronavirus, il conduttore torinese a Verissimo: "Un medico mi disse che era solo un'influenza"

  • A 11 anni si allontana per non sentire litigare i genitori, dopo 10 km chiede aiuto a una guardia giurata

  • Investito dalla sua auto dopo avere dimenticato di inserire il freno a mano: è grave

  • Va in giro nudo, fermando le auto e buttando a terra l'immondizia: fermato dai carabinieri

  • “Potresti essere più gentile?”: dopo la richiesta lo picchiano alla fermata dell’autobus

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento