Molesta e pedina alcune commesse: arrestato per stalking

Due precedenti denunce a suo carico

Immagine di repertorio

Arrestato per stalking sabato mattina dopo aver fatto delle avances ad una 19enne alla stazione della metropolitana Porta Nuova. Gli agenti hanno bloccato un 35enne di origini ivoriane dopo l’ennesima segnalazione di atti persecutori. A suo carico aveva una recente denuncia per atti osceni all’interno di un autobus e un’altra del 27 febbraio per aver molestato la commessa del negozio all’interno della stazione Porta Nuova.

L’uomo prendeva di mira giovani commesse

Secondo la ricostruzione effettuata dagli agenti del Commissariato Centro, l’uomo prendeva di mira giovani commesse che lavoravano in negozi di intimo femminile. L’uomo, in un paio di occasioni, è entrato nei punti vendita di articoli femminili del centro città per molestare le commesse e in un caso si sarebbe anche slacciato la cintura dei pantaloni davanti al bancone. In entrambi i casi le due vittime, terrorizzate, si sono rivolte ai loro responsabili, che hanno fatto allontanare l’uomo. Ma nonostante questo l’uomo sarebbe tornato per osservarle dall’esterno, attraverso le vetrine del negozio. 

L’arresto 

Sabato mattina l’uomo è stato arrestato dagli agenti del commissariato centro ai quali una commessa 19enne ha chiesto aiuto. La giovane era ferma alla stazione della metropolitana Porta Nuova in attesa di un’amica, quando è stata avvicinata dal 35enne che le ha fatto nuovamente aperte avanches. Lei ha tentato di allontanarsi da quel luogo, ma lui l’ha seguita gridandole più volte di girarsi.   
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Firmato il decreto: Piemonte zona arancione, che cosa si può e non si può fare da domenica 17 gennaio 2021

  • Piemonte in zona gialla: le regole in attesa della nuova stretta nazionale

  • Torino, ruba il portafoglio dimenticato in farmacia. E spende i soldi per fare la spesa: "Non vivo nell'oro"

  • Multato in auto dopo mezzanotte. "Ma sono un papà separato, andavo da mia figlia che stava male"

  • Infarto mentre fa jogging nel parco a Torino, morto avvocato di Settimo. Ambulanza bloccata dai dissuasori

  • Follia a Nole: scatta alcune fotografie col cellulare, ma poco dopo la obbligano a cancellarle

Torna su
TorinoToday è in caricamento