Perseguita l'amante che lo ha lasciato, messo ai domiciliari con la moglie

La strana vicenda è avvenuta a Bollengo. Lo stalker 44enne è stato poi scarcerato dopo qualche giorno

immagine di repertorio

Dopo avere perseguitato l'amante che aveva deciso di troncare la loro relazione è stato arrestato dai carabinieri e messo ai domiciliari a casa della moglie, che ovviamente non sapeva di essere stata tradita.

La strana vicenda è avvenuta a Bollengo, dove i militari dell'Arma sono intervenuti lo scorso sabato 11 marzo 2017 per mettere fine alle persecuzioni, minacce e dispetti messi in pratica da un italiano di 44 anni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La convivenza forzata con la consorte è però durata soltanto qualche giorno. In settimana, infatti, il gip Marianna Tiseo del tribunale di Ivrea ha deciso di revocare la misura cautelare. L'uomo resta indagato a piede libero.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tifoso interista scommette sull'eliminazione della Juve dalla Champions: vince quasi 10mila euro

  • Tragico schianto nella notte: auto in un una scarpata, morti cinque ragazzi

  • Violento acquazzone su mezza provincia: alberi caduti, allagamenti e ferrovia interrotta

  • Colpo della dea bendata: il Superenalotto premia un giocatore con 37mila euro

  • Compleanno torinese per i 18 anni del figlio di Fabrizio Corona e Nina Moric: pronta una grande festa

  • Morte di Viviana Parisi, l'arrivo dei genitori da Torino e dei fratelli: martedì l'autopsia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento