Cronaca

Pesce vecchio rinfrescato con uno spray, ecco cosa c'è sui banchi

La procura di Torino ha aperto un'inchiesta su un prodotto, di origine spagnola, che, spruzzato sul pesce vecchio, lo fa apparire nuovamente fresco e ne copre le eventuali tossicità. Indaga il pm Raffaele Guariniello

Esiste un prodotto, di origine spagnola, che fa sì che il pesce vecchio agli occhi sembri fresco. Il pm Raffaele Guariniello ha aperto un fascicolo al riguardo e ha dato il compito ai Nas di controllare i banchi dei mercati alla ricerca del "pesce truccato".

Il Cafados, questo il nome del prodotto chimico, ha due difetti però. Il primo è che non è facilmente individuabile trattandosi di uno spray trasparente e invisibile sia all'occhio sia alle analisi. Il secondo, e più grave, problema, è che rende visibilmente il pesce fresco, ma in realtà questo rimane vecchio e quindi pericoloso per la salute.

Potrebbe essere che il Cofados sia già utilizzato largamente sui banchi alimentari italiani. Dagli accertamenti fatti finora il pm Guariniello è risalito a due ditte produttrici spagnole sui cui ha chiesto una rogatoria internazionale per avere maggiori informazioni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pesce vecchio rinfrescato con uno spray, ecco cosa c'è sui banchi

TorinoToday è in caricamento