rotate-mobile
Domenica, 29 Gennaio 2023
Cronaca Parella / Corso Appio Claudio

Il vecchio canale della Pellerina trasformato in discarica a cielo aperto

Non è un bel momento per il canale della Pellerina, trasformato in una specie di discarica nella quale i maleducati riversano i propri rifiuti senza alcun problema

Una discarica a cielo aperto. Il vecchio canale di corso Appio Claudio, ormai prosciugato, si stra trasformando in una specie di immondezzaio. Colpa dei soliti maleducati, che riversano nell’avvallamento a sud del corso una quantità incredibile di schifezze di ogni genere. Anche davanti alla storica villa Il Gibellino, uno degli edifici più antichi e significativi del quartiere.

Sacchi neri, vecchi indumenti, bottiglie, scatoloni e perfino pezzi di lavatrice: quanto scaricato abusivamente è visibile in questi giorni in tutta la zona che costeggia la Pellerina. “Vengono qui e lasciano tutti i loro rifiuti – spiega il signor Giovanni, un residente – la situazione adesso è nella normalità, ma bisogna vedere cosa c’è qui d’estate. Il canale andrebbe chiuso: a cosa serve tenerlo aperto? Nella bella stagione fa solo proliferare le zanzare, e durante tutto l’anno è reso alla stregua di una discarica”.

Discarica nel canale della Pellerina

Situazione non molto diversa in via Angelo Sismonda, sopra la scarpata. Anche qui sono state segnalate più volte discariche abusive, e attualmente rimangono ancora dei rifiuti ammassati contro il muro dell’antica cascina Morozzo, famosa per aver ospitato Nostradamus durante il suo soggiorno a Torino.

Il peggio è però che nel piazzale davanti all’accesso principale del parco si trovano anche altri tipi di rifiuti: preservativi e fazzoletti lasciati da prostitute e loro clienti, che hanno assurto questo luogo tra i loro preferiti. Un panorama certamente poco edificante, ma soprattutto incredibilmente vicino ad un parco dove giocano i bambini. La situazione è delicata, e la battaglia sul tema si è fatta sentire più volte: “La Circoscrizione ha spesso fatto orecchie da mercante sul problema prostituzione – commenta Alessandro Boffa, consigliere di Fratelli d’Italia alla Quattro – Una possibile soluzione che, come opposizione, abbiamo richiesto da tempo è quella di una maggiore illuminazione e più passaggio di volanti”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il vecchio canale della Pellerina trasformato in discarica a cielo aperto

TorinoToday è in caricamento