Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca

Sperpera i soldi al gioco online e poi va a denunciare l'ingiusto ammanco: ragazzo nei guai

Raccoglieva fondi per beneficenza

immagine di repertorio

Svuotava il proprio conto corrente scommettendo online e, quando il saldo andava in negativo, sporgeva denuncia alla sua banca disconoscendo le operazioni a favore di una società di raccolta scommesse.

Protagonista dell'accaduto è un 25enne italiano residente in città che è stato denunciato dagli agenti del commissariato Dora Vanchiglia a inizio giugno 2020 per simulazione di reato e falso ideologico in atto pubblico.

A suo dire, la prima denuncia alla banca era andata a buon fine e per questo ad aprile 2020 il ragazzo si era presentato in questura per sporgere denuncia contro ignoti per l'ammanco di oltre mille euro ingiustificato verso la società di scommesse.

Le operazioni disconosciute, però, erano tutte ricariche a favore di una carta da gioco e a quel punto non gli è restato che ammettere la verità: le sue denunce per frode informatica erano stratagemmi per recuperare le somme perse al gioco.

Sono in corso accertamenti per capire se tra i soldi che ha sperperato vi fossero anche quelli destinati alle associazioni di beneficenza per cui quotidianamente eseguiva raccolte di fondi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sperpera i soldi al gioco online e poi va a denunciare l'ingiusto ammanco: ragazzo nei guai

TorinoToday è in caricamento