rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Cronaca San Giusto Canavese

Non si rassegna alla fine della storia: sperona l'auto della ex e la manda all'ospedale

La stava seguendo

Un 30enne italiano è stato arrestato dai carabinieri la notte dello scorso 25 novembre 2018 dopo avere speronato l'auto della sua fidanzata sul territorio comunale di San Giusto Canavese.

L'uomo, secondo quanto accertato dai militari dell'Arma, stava seguendo per l'ennesima volta la ragazza, che è rimasta ferita ed è stata trasportata all'ospedale di Ivrea, dove è stata medicata e dimessa con una prognosi di una settimana.

L'accusa nei confronti dell'arrestato è di atti persecutori, in quanto i suoi comportamenti molesti andavano avanti da diverso tempo: non si era rassegnato alla fine della loro storia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non si rassegna alla fine della storia: sperona l'auto della ex e la manda all'ospedale

TorinoToday è in caricamento