Cronaca San Sebastiano da Po / Via Stazione

Sperona l'auto dei carabinieri e fugge a tutta velocità: arrestato

Quando lo hanno fermato i carabinieri era ubriaco e l'auto che aveva usato come ariete per forzare il posto di blocco è risultata essere stata rubata poco prima nel cortile di un panificio di Chivasso

Una scena che ha quasi dell'incredibile. Un uomo, moldavo di 38 anni e residente nell'Astigiano, ha prima speronato una gazzella dei carabinieri che gli aveva intimato l'Alt per poi darsi ad una folle fuga per diversi chilometri. 

Nella notte di ieri l'uomo si trovava a passare in strada della Stazione a San Sebastiano da Po, nel Torinese, quando una pattuglia dei militari dell'Arma si trovava ad effettuare dei controlli stradali. Dopo lo speronamento effettuato con la Fiat Ulisse su cui viaggiava , si scoprirà in seguito essere stata rubata poco prima dell'ora dei fatti in un cortile di un panificio di Chivasso, ha tentato di scappare a tutta velocità per evitare i controlli. 

Ma i carabinieri si sono messi subito alla caccia dell'auto pirata fino a fermarlo nella frazione di Compolungo di Albugnano, vicino Asti, ed arrestarlo. Una volta fermato il cittadino moldavo è stato trovato positivo all'alcool e inoltre aveva anche un coltello a serramanico in tasca. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sperona l'auto dei carabinieri e fugge a tutta velocità: arrestato

TorinoToday è in caricamento