rotate-mobile
Sabato, 28 Maggio 2022
Cronaca Parella / Via Valentino Carrera

Omicidio di via Carrera, Indrit Kuri forse ucciso dopo litigio

Gli agenti della Questura ieri hanno interrogato numerose persone non riuscendo però ancora a trovare un movente collegato alle relazioni del 37enne

Rimane ancora avvolto nel mistero l'omicidio della scorsa notte del 37enne albanese Indrit Kuci, trovato senza vita in via Vittorio Carrera all'interno di un'auto lasciata in doppia fila. Gli investigatori della Questura hanno già interrogato numerose persone, si tratta soprattutto di conoscenti della vittima, che sono stati tutti ascoltati in qualità di persone informate dei fatti. L'obiettivo degli investigatori è cercare di ricostruire le abitudini e le frequentazioni dell'albanese. Tra le persone ascoltate non vi è il proprietario della Ford Ka all'interno della quale è stato trovato il cadavere: si tratta di un altro albanese che, però, al momento si trova all'estero.

Indrit Kuci era un uomo incensurato, viveva a Torino con altri connazionali e aveva un permesso di soggiorno rilasciato dall'autorità spagnola. Il suo corpo è stato trovato a bordo dell'auto con il motore acceso, il cambio in folle e la portiera aperta. Gli investigatori ipotizzano che sia stato ucciso mentre scendeva dall'auto o appena entrato nell'abitacolo, dal momento che sulla carrozzeria non sono state trovate tracce di proiettili e lo sportello era ancora aperto. Un'altra ipotesi è che sia stato ferito fuori dall'auto e che sia riuscito a entrare nell'abitacolo dove poi è morto. Al momento - sottolineano in Questura - le indagini non tralasciano alcuna pista.

Altra ipotesi è quella di un omicidio avvenuto dopo un litigio: econdo quanto avrebbero riferito i testimoni, nella vita della vittima, che era incensurata, non vi sarebbero legami con organizzazioni criminali. L'unica eccezione è il suo legame sentimentale con una donna molto vicina al mondo della prostituzione.


(ANSA)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio di via Carrera, Indrit Kuri forse ucciso dopo litigio

TorinoToday è in caricamento