Guardia giurata spara ai ladri, panico alla fabbrica di fuochi d'artificio

I malviventi avevano appena sradicato una cassaforte e rubato alcuni computer quando sono stati scoperti fuggire a bordo di un'auto rubata nello stesso cortile dell'azienda

Colpi di pistola stanotte alla storica fabbrica di fuochi d'artificio Panzera di Carignano, nel torinese. L'arma è stata usata da una guardia giurata per mettere in fuga alcuni ladri che si erano addentrati all'interno dello stabilimento.

I malviventi, infatti, hanno dapprima scavalcato la recinzione per poi introdursi all'interno degli uffici direzionali dove hanno sradicato una cassaforte e rubato alcuni computer. Non soddisfatti hanno tentato di rubare una Fiat Stilo parcheggiata nel cortile: la vigilanza li ha però sopresi, ha sparato alcuni colpi in aria costringendo ad abbandonare il bottino e fuggire a bordo dell'auto medesima.

La stessa vettura è stata ritrovata dai carabinieri a Moncalieri e sequestrata. Sequestrata anche la pistola con la quale la guardia giurata ha esploso i colpi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • A Grugliasco si inaugura il nuovo supermercato Lidl: riqualificata l'intera area

  • Maestra d'asilo licenziata per un video hard mandato su Whatsapp al fidanzato: tutta la storia

  • Piemonte verso la 'zona arancione'. Spostamenti, negozi, scuole: cosa cambia

  • Green Pea apre a Torino, creati 200 posti di lavoro: cosa c'è dentro la nuova struttura avveniristica

  • Il primario della rianimazione di Rivoli è positivo al covid: aveva invitato i negazionisti "a farsi un tour in reparto"

  • Rivoli, il videogioco usato per adescare i bambini e invogliarli a farsi foto e video nudi

Torna su
TorinoToday è in caricamento