menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Gli spari contro la pizzeria Amici per la Pizza il 27 aprile 2018

Gli spari contro la pizzeria Amici per la Pizza il 27 aprile 2018

Colpi di fucile contro la pizzeria chiusa: era per costringere la titolare a vendere, un arresto

Non nuovo ad atti del genere

Un 47enne italiano residente a Cirié è stato arrestato oggi, mercoledì 23 gennaio 2019, dai carabinieri della tenenza cittadina, in collaborazione con il nucleo operativo della compagnia di Venaria, in quanto riconosciuto come responsabile dell'azione intimidatoria nei confronti del locale Amici per la Pizza, avvenuta il 27 aprile del 2018 in via Torino angolo via Prever.

Allora l'esercizio, chiuso da mesi, fu preso di mira con alcuni colpi d'arma da fuoco. Secondo gli investigatori questo avvenne per convincere, con le cattive, la proprietaria a cedere l'attività.

L'uomo non è nuovo a episodi di questo genere: nel 2003 prese di mira con colpi d'arma da fuoco una pizzeria della zona. Allora, però, il movente era diverso: aveva venduto della droga a un amico del pizzaiolo che non gliel'aveva pagata.

Con lui è anche stato denunciato il fratello di 44 anni, irrintracciabile, e nella stessa operazione i carabinieri hanno arrestato per furto un altro ciriacese di 40 anni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento