Cronaca Strada del Portone

Scappa dalla Polizia ed estrae una pistola, gli agenti lo anticipano e lo feriscono

Ha puntato una pistola contro due poliziotti dopo un inseguimento partito da un distributore in strada del Portone. Gli agenti lo hanno anticipato e ferito ad una gamba. Trasportato alle Molinette, il presunto rapinatore ha riportato una rottura al femore

Ha visto l'auto degli agenti di Polizia e si è dato alla fuga. Dopo un breve inseguimento, prima tra moto e volante del 113 e poi a piedi, il malvivente ha estratto una pistola dalla cinta puntandola contro i due poliziotti che lo stavano raggiungendo. Gli agenti non hanno esitato e lo hanno anticipato sparando e ferendolo ad una gamba.

Non si tratta della scena di un film, ma di quanto accaduto nella serata di ieri, quando l'orologio segnava quasi le ore 20, in strada del Portone. Gli agenti di Polizia della Squadra Mobile stavano controllando la zona sud occidentale di Torino, viste le segnalazioni di diversi furti a distributori di carburante nell'ultimo periodo, quando hanno notato una moto da strada grigia simile a quella denunciata in più occasioni sui luoghi di reati consumati.

La moto è stata vista ferma in un distributore in strada del Portone, con il suo biker di fianco. Quest'ultimo forse si stava accingendo a compiere un furto, magari l'ennesimo, così i poliziotti sono scesi dall'auto di servizio per fermarlo chiedendogli i documenti. Il motociclista si è però rimesso subito in sella alla due ruote ed è fuggito. Gli agenti lo hanno inseguito prima con la volante, poi, quando il sospettato ha abbandonato la moto, lo hanno inseguito a piedi, prima che nascesse lo scontro a fuoco che ha visto l'uomo, un italiano di 35 anni, accasciarsi al suolo.

Trasportato al Pronto Soccorso dell'ospedale Molinette, al ferito non è stato ravvisato alcun danno a livello circolatorio, quindi è stato trasferito al Cto dove è stato operato per una rottura al femore.

In seguito agli accertamenti l'uomo dovrà rispondere di tentata rapina, resistenza e lesione a pubblico ufficiale, del porto abusivo e della ricettazione della pistola puntata contro gli agenti. Inoltre, mentre si sta cercando di capire se l'uomo sia l'autore dei furti ai distributori di carburante, è stato accertato che la pistola che aveva puntato contro gli agenti era carica con dodici colpi in canna.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scappa dalla Polizia ed estrae una pistola, gli agenti lo anticipano e lo feriscono

TorinoToday è in caricamento