menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Barriera Milano, nascondevano droga in un vano caldaia in via Spontini: 5 arresti

Sequestrati anche diversi bilancini di precisione, numerosi telefoni cellulari e un cospicuo quantitativo di materiale in cellophane utilizzato per il confezionamento dello stupefacente, oltre a circa 3.800 euro in contanti ritrovati dentro l'appartamento

Gli agenti del Commissariato “Barriera Milano” hanno arrestato 5 persone, di cui un cittadino senegalese e quattro gabonesi, per il reato detenzione e spaccio. Nel corso di mirati controlli del territorio, con la finalità di contrastare il fenomeno illegale legato alla vendita di sostanze stupefacenti, gli agenti hanno visto il gruppo entrare e uscire, più volte e in diversi orari, da uno stabile in via Gaspare Spontini. L’attività ha permesso di capire che gli arrestati, tutti con precedenti specifici, non solo possedevano più copie delle chiavi dello stesso appartamento, ma che lo stesso era lo scenario degli incontri, degli scambi e dei prelievi dei quantitativi di stupefacente da vendere.

La droga, pronta per essere smistata, era stata nascosta all’interno di un incavo di pertinenza dell’alloggio nei pressi della porta di ingresso, mentre numerosi ovuli erano stati celati all’interno del vano caldaia presente nello stesso appartamento. Inoltre, sempre all’interno dell’abitazione, sono stati trovati diversi bilancini di precisione, numerosi telefoni cellulari e un cospicuo quantitativo di materiale in cellophane utilizzato per il confezionamento dello stupefacente, oltre a circa 3.800 euro in contanti probabile provento dell’attività illecita.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento