rotate-mobile
Cronaca Mirafiori Sud / Via Palmiro Togliatti

È ubriaco e non vuole sottoporsi al controllo stradale poi si scaglia contro gli agenti

In auto aveva oltre 1 kg di droga e per questo è stato arrestato

Chi aveva nascosto la droga in auto e chi in casa. Sono due gli uomini arrestati nelle scorse ore durante alcuni controlli antispaccio.

Nel primo caso un conducente è stato individuato a bordo di un BMW fermo in corso Emilia, in prossimità di alcuni cassonetti della nettezza urbana. Il conducente dell’auto, un 35enne marocchino, ha mostrato fin da subito insofferenza al controllo dei poliziotti. In stato di ubriachezza, alla richiesta dei documenti, ha offeso gli agenti e ha ingaggiato con loro una vera e propria colluttazione. Una volta riportato alla calma, i poliziotti hanno eseguito alcuni controlli e trovato, addosso alla sua persona e nascosti all’interno di una intercapedine dell’auto, 11 involucri contenenti 1,1 kg di cannabinoidi che sono stati posti sotto sequestro. Oltre ad essere stato arrestato per la violazione della legge sugli stupefacenti, l’uomo è stato denunciato per minacce e resistenza a pubblico ufficiale e guida in stato di ebbrezza.

Secondo arresto per droga

Due diciannovenni che stavano fumando della cannabis in un’area verde di via Togliatti sono stati sottoposti a controllo dagli agenti della squadra volante che, sul posto, hanno sequestrato una modica quantità di marijuana a carico di uno dei ragazzi che aveva con sé anche più di mille euro. Reputando che il giovane, in considerazione della somma di denaro, potesse svolgere attività delittuose, gli agenti hanno proceduto alla perquisizione del suo domicilio. Qui hanno trovato 1,2 kg di sostanza derivante dalla cannabis nascosta in 5 barattoli di vetro, un bilancino di precisione, del materiale utile per il confezionamento delle dosi e due grinder. Per il giovane sono scattate le manette per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

È ubriaco e non vuole sottoporsi al controllo stradale poi si scaglia contro gli agenti

TorinoToday è in caricamento