Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca San Donato / Strada delle Ghiacciaie, 16

Fabbriche abbandonate e narcosale. L’area Paracchi è in mano al degrado

I residenti del quartiere hanno scritto all'amministrazione segnalando tutti i problemi con cui convivono da mesi. Dal viavai dei tossici tra le aree abbandonate ai mancati interventi di riqualificazione delle fabbriche

L’area Paracchi è in preda al degrado. A denunciarlo sono i residenti che hanno scritto al Comune marcando una lunga serie di criticità. In primis le condizioni del tunnel della pista ciclabile, invaso ogni giorno dai tossici che ne approfittano per bucarsi lontano da occhi indiscreti. La richiesta è sempre la stessa, la chiusura di quella pista frequentata esclusivamente dai balordi. Nel mirino delle critiche sono finiti anche alcuni locali abbandonati. Tra questi un capannone di strada delle Ghiacciaie 16 ormai centro di ricovero per sbandati. Stessa questione per la fabbrica di via Balangero. I disperati continuano ad accedervi da una finestra rotta e fino ad oggi, bonifica del tetto a parte, non è stato fatto nulla per sigillare l’ingresso o per evitare il viavai dei senzatetto.

Nessun provvedimento è mai stato preso neanche per l’area di via Pianezza 1. Dopo l’abbattimento della vecchia casa all’angolo con corso Svizzera tutto si è fermato. I lavori più volte annunciati non sono mai partiti e ad oggi il pericolo è che qualche delinquente possa tornare a riutilizzare l’area come base per lo spaccio o la prostituzione. Al civico 25 di via Pianezza, infine, viene segnalato un parcheggio ritrovo abituale di spacciatori e lucciole.

"Questa zona doveva essere il fiore all'occhiello della Spina Tre, in realtà è stata completamente abbandonata – denunciano con alcune lettere i residenti del quartiere - non solo dal piano di ristrutturazione urbana ma anche per quanto riguarda le più elementari azioni di pulizia e bonifica del territorio. E alla fine gravi sono i rischi che corriamo ogni giorno, specie dal punto di vista della sicurezza pubblica".

Un’interrogazione sull’argomento verrà presentata dal consigliere comunale del Pdl Andrea Tronzano. "L’amministrazione si è totalmente dimenticata di quella zona. Così non si può andare avanti - dichiara Tronzano -. La gente è costretta a convivere giorno e notte con i tossici. Per non parlare dei disperati che affollano le stanze delle fabbriche abbandonate".



 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fabbriche abbandonate e narcosale. L’area Paracchi è in mano al degrado

TorinoToday è in caricamento