Cronaca San Donato / Corso Svizzera, 129

Negozio kebab in corso Svizzera ritrovo per spacciatori: 4 in manette

Da alcune segnalazioni sono partite le indagini della Polizia. Accertato che davanti al locale si ritrovavano diverse persone per spacciare la droga. In arresto quattro persone e sospesa la licenza del kebab

Il Questore di Torino, a seguito di una serie di accertamenti, ha sospeso per 15 giorni la licenza al negozio kebab di corso Svizzera 129. Da un'operazione, che ha portato a quattro arresti, quello era il ritrovo abituale di spacciatori e tossicodipendenti.

I controlli sono iniziati a seguito di alcune denunce per scippi e rapine, ma anche per segnalazioni di cessioni di stupefacente davanti all'ingresso dell'esercizio commerciale. Gli agenti di Polizia, durante le indagini, hanno colto in flagrante e arrestato un cittadino gabonese il quale, a bordo di un'auto, aveva ceduto diversi ovuli di cocaina a due ragazze italiane. Accortosi della presenza delle forze dell'ordine ha ingerito gli ovuli restati (una trentina) sperando di eludere i controlli.

Sorpreso e arrestato, sempre davanti al negozio kebab di corso Svizzera, un cittadino africano mentre cedeva cocaina ad un giovane torinese.

Durante gli appostamenti e i controlli, gli agenti di Polizia hanno tratto in arresto altre due persone che, in corso Svizzera, angolo via Balangero, avevano rapinato due studenti minacciandoli con una siringa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Negozio kebab in corso Svizzera ritrovo per spacciatori: 4 in manette

TorinoToday è in caricamento