menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un momento durante l'operazione antidroga a dicembre

Un momento durante l'operazione antidroga a dicembre

Spaccio nella periferia nord, 33enne catturato un mese dopo l’operazione antidroga

Trovato in un appartamento di Strada Scarafiotti

Con il recente arresto di un 33enne di Torino sale a 13 il numero degli arrestati (tutti italiani) dai carabinieri del Nucleo Investigativo e ritenuti responsabili, a vario titolo, in concorso, di estorsione, detenzione illegale di armi da fuoco, traffico e spaccio di sostanze stupefacenti.

Il gruppo era specializzato nella vendita, mediante una rete di spacciatori al dettaglio, di cocaina, marijuana e hashish, esclusivamente nel quartiere Barriera di Milano, nella periferia nord della città.

Il 33enne l’11 dicembre 2018 era riuscito a fuggire e a evitare l’arresto nel corso di un’operazione antidroga (Video). Il fuggitivo è stato localizzato in un appartamento di Strada Scarafiotti a Torino ed è stato ammanettato dai carabinieri del Nucleo Investigativo di Torino in collaborazione con i colleghi della Stazione Torino la Falchera. Il 33enne è accusato di detenzione e spaccio di droga. 

Nel corso dell'attività sono state già arrestate in flagranza di reato 5 persone e sequestrati oltre 1600 grammi di droga, nonché 247 munizioni per pistola di vario calibro. Gli arrestati avevano costruito una rete di spacciatori in grado di soddisfare decine e decine di clienti di Torino e per eludere i controlli utilizzavano schede telefoniche dedicate esclusivamente al traffico di droga. Tra gli arrestati anche un uomo che ha continuato a organizzare e pianificare lo spaccio di cocaina durante il ricovero in ospedale. 

Leggi anche "Smantellato il "Cartello di Barriera di Milano", in manette 12 spacciatori"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento