Cronaca

Spacciatore sorpreso in strada, a casa il suo collega tenta di scappare dalla finestra

Alla fine vengono entrambi arrestati

Il materiale sequestrato dalla polizia a Cascinette d'Ivrea

Gli agenti del commissariato di Ivrea hanno arrestato in flagranza di reato un albanese di 23 anni e un romeno di 22 anni per spaccio di droga a Cascinette d'Ivrea la sera di giovedì 7 maggio 2020.

Il primo è stato sottoposto a un controllo mentre si trovava in un parcheggio e confabulava con un altro ragazzo, simulando di portare a spasso il suo cane di grossa taglia. Nelle mutande quattro involucri contenenti dosi di cocaina.

Poco dopo gli agenti si sono recati nell'abitazione utilizzata da lui, in cui era presente l'altro giovane che, dapprima, ha cercato di ostacolare l'ingresso dei poliziotti e, in un secondo momento, ha provato a fuggire lanciandosi dalla finestra del soggiorno, ma è stato bloccato.

Nell'appartamento sono stati sequestrati circa 110 grammi di cocaina ancora da tagliare e circa sei grammi di marijuana sostanze da taglio, bilancini, una termosaldatrice, rotoli di plastica trasparente per il confezionamento e, nascosti in una confezione di profumo, 500 euro in contanti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spacciatore sorpreso in strada, a casa il suo collega tenta di scappare dalla finestra

TorinoToday è in caricamento