Vende “cioccolato” nel camper dove vive e “lavora”: pusher arrestato

I carabinieri sono risaliti allo spacciatore monitorando gli spostamenti di alcuni consumatori di sostanze stupefacenti

I carabinieri della stazione di Castiglione Torinese hanno arrestato un 31enne residente in provincia di Pavia e domiciliato in piazza d’Armi a Torino, presso un’area attrezzata. Il blitz è scattato giovedì 25 aprile alle 21.30 circa dopo una serie di pedinamenti effettuati sui suoi clienti.

All’interno di un camper, utilizzato come abitazione, i militari hanno individuato il pusher che vendeva il “cioccolato”, vale a dire una particolare forma di hashish chiamata così per il colore particolarmente scuro, ma che viene venduta a costi ridotti. L’uomo è accusato di produzione, traffico e detenzione di stupefacenti. 

13 grammi di hashish li aveva nascosti nei calzini, mentre altre quantità erano sparpagliante all’interno del mezzo. I militari hanno recuperato, tra ovuli e panetti, circa 630 grammi di hashish, un sacchetto di cristalli di anfetamina del peso di circa 26 grammi, cinque sigarette artigianali con marijuana, un bilancino di precisione e circa 300 euro in contanti nascosti all’interno della custodia di un DVD.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Pusher camper cioccolato piazza d'Armi Vittorio Veneto (1)-3

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torino e provincia, le attività commerciali che fanno consegne a domicilio

  • Colto da raptus, devasta il dehor del bar con un bastone: panico tra i turisti

  • Accoltella alla schiena un uomo seduto su una panchina: arrestato per tentato omicidio

  • Chiuse in casa e costrette a prostituirsi "altrimenti diffondiamo i video": tre ragazze liberate

  • Bimbo di un anno e mezzo cade nella piscina gonfiabile di casa: morto dopo tre giorni

  • Incidente automobile-autobus: disagi al traffico e il "giallo della portiera"

Torna su
TorinoToday è in caricamento