Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca via Clementi

Spacciatore con pistola a Barriera di Milano, bloccato e disarmato dai poliziotti

L'uomo ha cercato di impugnare l'arma durante la colluttazione con gli agenti ma non ci è riuscito. Addosso aveva anche dei proiettili

Il materiale sequestrato dagli agenti del commissariato Barriera Milano

Uno spacciatore di droga armato di pistola è stato arrestato dagli agenti del commissariato Barriera di Milano ieri sera, giovedì 19 gennaio, in via Clementi.

L'uomo, un albanese di 44 anni, era stato notato più volte in compagnia di un connazionale nei pressi del bar di corso Novara angolo via Aosta. Quando ha visto i poliziotti, ha cominciato a entrare e uscire dal locale fino a quando si è allontanato. Una volta arrivato in via Clementi è stato bloccato. Ne è nata una colluttazione durante la quale lo spacciatore ha provato più volte a impugnare l’arma senza però riuscirci.

Oltre alla pistola, rubata due mesi fa in un appartamento, aveva con sé un panetto di eroina di quasi mezzo chilo, un involucro contenente cocaina, due telefoni cellulari e denaro, tutto materiale sequestrato.

L'altro albanese, di 50 anni, è stato fermato poco dopo all’interno di un’attività commerciale della zona. E' stato denunciato per violazione della legge sull’Immigrazione e immediatamente rimpatriato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spacciatore con pistola a Barriera di Milano, bloccato e disarmato dai poliziotti

TorinoToday è in caricamento