Cedimento del terreno: chiusa la strada per lavori

Predisposta viabilità alternativa

immagine di repertorio

La strada provinciale 460 nel tratto compreso tra le uscite di Leini e Lombardore è stata chiusa questa mattina, sabato 14 aprile 2018, dai tecnici della viabilità della Città Metropolitana a causa di cedimento del corpo stradale, che era tenuto sotto osservazione costante.

Il traffico veicolare è stato immediatamente deviato sulla viabilità alternativa, la strada provinciale 267. "I nostri tecnici sono immediatamente intervenuti per garantire la sicurezza degli automobilisti: il forte maltempo di queste ultime settimane ha fatto peggiorare una situazione che era comunque monitorata", commenta il consigliere della Città metropolitana Antonino Iaria, delegato ai lavori pubblici. "Stiamo già provvedendo - aggiunge - a organizzare un intervento urgente di consolidamento del manto stradale. Si tratterà di lavori non brevissimi, della durata almeno di alcune settimane".

E dopo l’incontro di questa mattina, lunedì 16 aprile 2018, tra il primo cittadino di Lombardore, Diego Maria Bili e l’Ente metropolitano, i tecnici hanno concordato un piano per aumentare la segnaletica.

“Comprendiamo i disagi e confermo la disponibilità della Città metropolitana a supportare il Comune di Lombardore per migliorare la viabilità alternativa sulla SP 267”, spiega ancora Iaria.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Torino usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primo caso di Coronavirus a Torino: un quarantenne che è stato in contatto con i casi in Lombardia

  • Contagio Coronavirus, i casi a Torino adesso sono tre

  • Emergenza Coronavirus: chiuse due aziende e le scuole, montate tende da campo davanti agli ospedali

  • Tragedia nell'area servizio: automobilista si sente male e accosta, ma i soccorritori non riescono a salvarlo

  • Lotto, centrate due quaterne nello stesso paese: valgono 240mila euro

  • Paziente si lancia dalla finestra dell'ospedale: è gravissimo

Torna su
TorinoToday è in caricamento