Cronaca Parella / Corso Monte Grappa

Nuova illuminazione in corso Monte Grappa: più luce e maggiori risparmi

In corso Monte Grappa è iniziato il lavoro di sostituzione di oltre 7 mila lampadine dell'illuminazione pubblica con cui la Città prevede di poter risparmiare molti soldi nel bilancio annuale e con cui sarà data anche una maggiore visibilità notturna

In corso Monte Grappa è iniziato il lavoro di sostituzione di oltre 7 mila lampadine dell'illuminazione pubblica con cui la Città prevede di poter risparmiare molti soldi nel bilancio annuale e con cui sarà data anche una maggiore visibilità notturna, utile ai fini della sicurezza. In pochi giorni si passerà da un'illuminazione pubblica a vapori di mercurio con moderne lampade a vapori di sodio.

“La sostituzione delle lampade ci permetterà un duplice risparmio: quello economico, i cui effetti già si fanno sentire grazie agli interventi come questo già realizzati in gran parte della città, e quello ambientale, con meno consumi elettrici e quindi meno CO2 immessa in atmosfera – ha sostenuto l’assessore Enzo Lavolta -. La nuova illuminazione ci consente anche di rispondere alla domanda di qualità degli spazi pubblici e di sicurezza che proviene dai cittadini e il nostro impegno è concentrato soprattutto sulle periferie”.

I 67 vecchi corpi illuminanti dell’intero sviluppo di corso Monte Grappa, da via Servais a corso Francia, saranno rimpiazzati da nuova illuminazione che avrà una potenza impegnata complessiva di 10 kW; sarà quindi possibile ottenere una maggiore efficienza energetica e un conseguente risparmio pari a oltre 27mila KWh annui. Le vecchie lampade consumano 250W e le nuove 150W. I 100W risparmiati permettono un risparmio economico per la città di 70 euro l’anno per ogni singolo punto di illuminazione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova illuminazione in corso Monte Grappa: più luce e maggiori risparmi

TorinoToday è in caricamento