Sabato, 23 Ottobre 2021
Cronaca

Papa Francesco a Torino all'apertura della Sindone, ma è un sosia

Le forze dell'ordine in borghese hanno chiesto al sosia di allontanarsi dalla zona per problemi di sicurezza. Il Papa è atteso a Torino per il prossimo giugno

Attimi di tensione ieri a Torino, nel giorno in cui migliaia di persone si sono accodate per ammirare la Sacra Sindone nel suo primo pomeriggio di apertura ufficiale. 

A pochi passi dal Duomo, in piazza Castello, è stato, infatti, avvistato il sosia di papa Francesco, Alfredo Astrua che, con tanto di uniforme e zucchetto, s'aggirava tra passanti e fedeli. Immediata la reazione della folla e, insieme, delle forze dell'ordine.

Per problemi di sicurezza, infatti, la polizia in borghese ha gentilmente chiesto all'uomo di allontanarsi dalla zona, dopo aver appurato la sua effettiva identità. La singolare "apparizione" del sosia precede l'effettiva visita di papa Francesco a Torino che avverrà il 21 e il 22 giugno prossimi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Papa Francesco a Torino all'apertura della Sindone, ma è un sosia

TorinoToday è in caricamento