Cronaca

Si traveste da Gesù e va in giro per la città, fermato più volte dalla Polizia

Un ragazzo torinese disoccupato, con barba incolta e capelli lunghi, si è messo una tunica bianca, si è tolto le scarpe e si è aggirato nelle scorse settimane per Torino. Molti gli hanno regalato qualche monetina, più inflessibili le forze dell'ordine

Gesù si aggira per Torino? No, ma un ragazzo torinese che, barba incolta, capelli lunghi, piedi scalzi e una lunga tunica bianca, sosta e passeggia da qualche settimana per la città, soprattutto intorno alla Basilica in cui è esposta la Sacra Sindone. Sembra però a tutti gli effetti l'immagine che siamo abituati a vedere di Gesù.

Molti gli danno qualche soldo mettendolo nella sua cesta "Jesus crowdfunding", altri invece sono indignati. Diverse sono state le segnalazioni alle forze dell'ordine che già più volte lo hanno fermato, controllato e detto di stare lontano dalle zone dei pellegrini. Ma lui, chiedendosi quale legge stia violando, continua quella che definisce "a human experience" sulla pagina Facebook aperta appositamente e in cui riceve decine di commenti al giorno.

Ma chi è in realtà questo ragazzo? Lo racconta lui stesso a chi glielo chiede. E' un ex montatore che ha perso il lavoro e sfruttando i tanti turisti di questi giorni, vestito da Gesù, fa i selfie facendosi dare qualche soldo.

La sua pagina sui social network è priva di aggiornamenti da qualche giorno. In molti si stanno chiedendo che fine abbia fatto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si traveste da Gesù e va in giro per la città, fermato più volte dalla Polizia

TorinoToday è in caricamento