Sorpreso a guidare senza patente, dà ai carabinieri le generalità di suo zio

Per un giovane di Ivrea è scattata la denuncia per sostituzione di persona. Multato di 5mila euro

Sorpreso al volante di una Ford Fiesta ma senza patente di guida perché non l'aveva mai conseguita, ha fornito ai carabinieri prima un falso nominativo e poi ha raccontato di essere il proprio zio.

Protagonista dell'accaduto, a Strambino, durante un normale controllo stradale la mattina di lunedì 5 settembre, un 21enne di Ivrea.

Alla richiesta di esibire un documento di identità, il giovane ha riferito di non averne al seguito, preferendo fornire verbalmente le proprie generalità, che sono risultate palesemente false.

A quel punto ha corretto il tiro, fornendo come proprie le generalità di un suo zio, di quasi vent'anni più anziano di lui.

Portato in caserma, i militari dell’Arma lo hanno quindi identificato, denunciandolo alla procura di Ivrea per sostituzione di persona e false dichiarazioni sulla propria identità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per il giovane è scattata anche una multa di 5mila euro per guida senza patente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uccide la madre a coltellate e poi si toglie la vita gettandosi dal nono piano

  • CAAF Cisl a Torino: sedi, orari, informazioni

  • CAAF Cgil a Torino: sedi, orari, informazioni

  • Il coronavirus si porta via il mago della scientifica a soli 60 anni: polizia in lutto

  • Investe una donna sulle strisce con lo scooter e cade: centauro morto in ospedale

  • Fa il bagno in mare all'alba ma si sente male: giovane torinese perde la vita a Riccione

Torna su
TorinoToday è in caricamento