menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Solfiti nell'hamburger, indagato il titolare di un esercizio

A trovare una quantità "rilevante" in un negozio mobile di Pino Torinese sono stati gli ispettori dell'asl. Le indagini sono a carico di Guariniello

Utilizzava i solfiti nell'hamburger per renderli più appetibil. Peccato solo che la cosa non fosse proprio legale. A trovare una quantità definita "rilevante" della sostanza nel prodotto di carne di vitello di un negozio mobile di Pino Torinese, sono stati gli ispettori dell'asl di zona durante un controllo. Sull'etichetta inoltre era indicato che non erano stati utilizzati additivi.

I solfiti sono spesso utilizzati come conservanti e rendere più bella alla vista la carne, ma una loro eccessiva concentrazione può anche arrecare danni alla salute. Infatti i solfiti mantengono intatto l'aspetto originario del prodotto, ma non ne bloccano il processo di putrefazione ingannando così l'acquirente sulla sua reale freschezza.

Per questo il pm Raffaele Guariniello ha immediatamente indagato il titolare del negozio per commercio di sostanze alimentari nocive e adulterazione di alimenti, reato che prevede pene tra i tre e i dieci anni di reclusione.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento