Tentano di imbarcarsi con cospicue somme di denaro nei bagagli: due nei guai

Sequestrata valuta

Un momento durante i controlli

Un cinquantenne di origini nigeriane, residente a Torino, in partenza per Lagos, è stato trovato in possesso di una consistente somma di denaro in contante nascosta tra gli effetti personali, stesso metodo è stato utilizzato anche da una cittadina Rumena in partenza per Bucarest trovata in possesso di oltre 15.000 euro e per i quali non ha saputo giustificarne la provenienza.  

Le persone sono state fermate durante il fine settimana dalla Guardia di Finanza di Torino all’Aeroporto di Caselle Torinese mentre tentavano di imbarcarsi con le cospicue somme di denaro contante nascose nei bagagli. I soldi rinvenuti dai Finanzieri della locale Compagnia, con l’ausilio del cash dog Escos, erano nascosti all’interno del doppiofondo dei bagagli, tra gli indumenti e, addirittura, nelle confezioni di detergenti.  

Per entrambi i casi sono in corso gli approfondimenti dei finanzieri per chiarire sia la provenienza del denaro, presumibilmente frutto di attività illecite ovvero di prestazioni lavorative pagate in nero, sia le posizioni fiscali dei soggetti identificati.  

Da inizio anno la Guardia di Finanza di Torino, unitamente ai Funzionari delle Dogane, ha individuato un flusso monetario superiore a 400.000 euro. Oltre 300 le persone identificate. La stragrande maggioranza dei fermati proveniva dal continente asiatico quelli in partenza, invece, erano diretti verso paesi africani e dell’est Europa, Romania in particolare.   
 

Potrebbe interessarti

  • Sagre, feste e prodotti tipici: 6 appuntamenti da non perdere a luglio

  • Insalata di petti di pollo alla piemontese: una ricetta veloce, fresca e saporita

  • "Quando la bicicletta non sta sul balcone"

  • Bidoni della spazzatura, puliti ed igienizzati: addio cattivi odori

I più letti della settimana

  • Autocisterna travolge bici, ragazza resta schiacciata sotto le ruote: morta

  • Tragedia nella serata: donna si suicida gettandosi dal settimo piano

  • Terribile scontro fra due veicoli: morto un papà, due feriti

  • Auto esce di strada e si schianta contro un albero, medico grave in ospedale

  • Addio a Sabino, una roccia sul ring e un papà dolcissimo

  • Detrito come un proiettile trapassa un'auto da parte a parte: conducente illeso per miracolo

Torna su
TorinoToday è in caricamento