Cuorgnè, è tornata a casa la sedicenne scomparsa da una settimana

Da lunedì scorso non faceva avere sue notizie

Sofia Maazzouz è tornata a casa ed è la fine di un incubo per la sua famiglia. La sedicenne di Cuorgnè che da quasi una settimana si era allontanata, non dando più notizie di sé, nella giornata di sabato 22 agosto ha contattato i suoi famigliari, annunciando il suo rientro che effettivamente è avvenuto in serata.

Sofia si era allontanata da casa lunedi scorso con pochi spiccioli in tasca e senza telefono cellulare facendo allarmare la famiglia che, dal canto suo, aveva allertato i carabinieri e si era attivata anche sui social per rintracciarla. La ragazza probabilmente, nei giorni scorsi, ha trovato ospitalità presso amici. Ieri finalmente, la fine dell'incubo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piemonte in zona arancione da domenica 29 novembre: cosa cambia

  • Piemonte, con indice RT sotto 1, verso la zona arancione. Cirio: “Non è un risultato, ma un passo”

  • Albero di Natale, 10 idee (super trendy) per ricreare l'atmosfera natalizia

  • Meteo, Torino e il Piemonte avvolti dall'aria artica dalla Groenlandia: è in arrivo la neve

  • Nichelino, chiusa la tangenziale a causa di un incidente: morto un uomo

  • La "deviazione" costa oltre 10mila euro: multato un camionista diretto a Torino

Torna su
TorinoToday è in caricamento