menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
immagine di repertorio

immagine di repertorio

A Torino ragazzo rischia di restare soffocato da un boccone, ma un soccorritore gli salva la vita

Mangiando cotechino e lenticchie

Allarme nella notte di ieri, venerdì 1 gennaio 2021, in un appartamento di via dei Mille a Torino, dove un ragazzo di 25 anni ha rischiato di morire soffocato mentre mangiava il tradizionale cotechino con le lenticchie per un boccone rimasto bloccato.

Il giovane, che si trovava a casa di amici per festeggiare il Capodanno, è stato messo a letto. La prima ambulanza inviata dal 118 è stata quella della Croce Verde di Villastellone. I soccorritori hanno trovato il ragazzo incosciente e quasi in arresto respiratorio. A quel punto hanno chiamato una seconda ambulanza, con medico a bordo.

Nell'attesa un soccorritore di quelli presenti è riuscito che c'era un concreto rischio di soffocamento e ha praticato al paziente la manovra di Heimlich. Poco dopo il ragazzo ha vomitato l'intera cena iniziando così a riprendere coscienza e a respirare.

Quando l’ambulanza con il medico, della Croce Verde di Torino, è arrivata sul posto, la situazione era da considerarsi risolta, tant'è che per il ragazzo non è stato necessario neanche il trasporto in ospedale. Lui ha poi ringraziato il soccorritore che gli ha salvato la vita.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento