menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Sauze d'Oulx

Sauze d'Oulx

Tre Snowboarder salvati fuoripista a Sauze d'Oulx, necessario l'intervento dell'elisoccorso

Saranno multati i tre snowboarder per non aver tenuto un comportamento prudente e diligente, per essere stati incuranti dei cartelli che avvisano del pericolo di valanghe e per aver scavalcato e oltrepassato le barriere di delimitazione delle piste

Tre persone hanno rischiato grosso sulle piste da sci di Sauze d'Oulx, nella zona del Vallone Rio Nero. Per fare snowboard a livello più estremo si sono spinti sotto la pista 27 "cresta", ma dopo aver scavalcato alcune recinzioni, ignorando i cartelli di pericolo, si sono ritrovati bloccati a monte di un dirupo.

A soccorrerli sono accorsi agenti della Polizia di Stato, personale dei Vigili del Fuoco e 118. I soccorritori sono riusciti a portarsi a una distanza di 20 metri dai tre snowboarder ma, valutata la presenza di un salto di roccia di 30 metri con numerosi spuntoni affioranti e la massiccia presenza di neve caduta nei giorni scorsi, tenuto anche conto dell'elevato rischio di valanghe, non si sono potuti avvicinare ulteriormente.

Vista la difficoltà di recupero è stato inviato l'elisoccorso sul posto: i tre sono stati tratti in salvo tramite verricello senza riportare grandi ferite.

I tre snowboarder verranno multati per non aver tenuto un comportamento prudente e diligente, per essere stati incuranti dei cartelli che avvisano del pericolo di valanghe e per aver scavalcato e oltrepassato le barriere di delimitazione delle piste.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento