Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca

Allarme smog in città, la procura apre un fascicolo: "Situazione grave da 10 anni"

Secondo l’autore denuncia dal 2007 ad oggi si sarebbe verificato un ripetuto sfondamento dei valori Pm10 previsti da una direttiva comunitaria del 2008

E’ ancora allarme smog sotto la Mole. L'inquinamento atmosferico che grava su Torino, e che si è fatto pesantemente sentire anche questo inverno, finirà in un’aula di tribunale.

La procura ha preso in carico un esposto, inoltrato da un esperto in valutazioni di impatto ambientale, dove viene richiesta l'apertura di un'indagine per accertare eventuali responsabilità del Comune di Torino e della Regione Piemonte.

Secondo l’autore denuncia la nostra città vive nello smog e in una situazione critica da almeno dieci anni. In questo tempo si sarebbe verificato un ripetuto sfondamento dei valori Pm10 previsti da una direttiva comunitaria del 2008.

I superamenti non dovrebbero eccedere i 35 giorni all'anno, ma nel 2016 sono stati 68 e, per il 2017, al 3 marzo erano già 42.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allarme smog in città, la procura apre un fascicolo: "Situazione grave da 10 anni"

TorinoToday è in caricamento