Cronaca Mirafiori Nord / Corso Gaetano Salvemini

Mirafiori Nord, al via la riconversione della centrale termoelettrica

Una volta terminati i lavori, sullo stesso sito sarà realizzato un sistema di accumulo calore, costituito da tre serbatoi in pressione

La centrale termoelettrica

Iren, nell’ottica del rinnovamento e dell’efficientamento energetico degli impianti e dei servizi erogati ai cittadini, ha avviato le operazioni di riconversione della centrale termoelettrica di Mirafiori Nord, in corso Salvemini .

I lavori di riqualificazione dell’area rappresentano il coerente completamento della dismissione dell’impianto, avvenuta in più fasi a partire dal 2007. Attualmente è iniziato lo smontaggio dei quattro camini della centrale, per poi passare gradualmente allo smantellamento delle restanti parti dell’impianto.

Una volta terminati i lavori, sullo stesso sito sarà realizzato un sistema di accumulo calore, costituito da tre serbatoi in pressione, a servizio della rete di teleriscaldamento torinese, per aumentarne ulteriormente l’affidabilità e consentire di proseguire nel piano di saturazione degli allacciamenti senza ulteriore produzione di energia termica.

Con questo intervento innovativo alla rete del teleriscaldamento cittadino la distribuzione del calore sarà migliorata – spiega la sindaca Chiara Appendino –. E’ una innovazione che favorirà il contesto urbano, con positive ricadute a vantaggio dei residenti anche sotto il profilo dell’impatto degli impianti e nella sostenibilità ambientale”.

L’istallazione di questo nuovo impianto consentirà di risparmiare circa 3 milioni di m3 di gas naturale, e di evitare emissioni in atmosfera pari a circa 3 tonnellate all’anno di ossidi di azoto (NOx) e 8 mila tonnellate all’anno di anidride carbonica (Co2).

 “Con questa operazione – dice il presidente di Iren, Paolo Peverano – l’azienda conferma l’attenzione ambientale per il territorio e la sua capacità di creare valore economico anche per il tessuto imprenditoriale locale, investendo circa 10 milioni di euro e avviando un cantiere che a regime occuperà mediamente 50 lavoratori”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mirafiori Nord, al via la riconversione della centrale termoelettrica

TorinoToday è in caricamento