menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Lo scippo di un'anziana nel parcheggio della Maisons du Monde, a Settimo Torinese

Lo scippo di un'anziana nel parcheggio della Maisons du Monde, a Settimo Torinese

Prima le spaccate nei negozi, poi gli scippi alle donne anziane: stop alla banda di ladri

I carabinieri hanno arrestato tre uomini attivi da anni a Torino e provincia. Chi guidava non aveva neppure la patente

Decine di furti e spaccate a negozi, ma anche scippi ai danni di donne anziane. E' una banda di professionisti del crimine attiva nella parte settentrionale della città e della provincia quella sgominata dai carabinieri, che hanno arrestato tre sinti di 34, 36 e 37 anni residenti a San Carlo Canavese e San Francesco al Campo.

I colpi in negozi su cui indagano gli uomini del nucleo investigativo, insieme a quelli delle compagnie e delle stazioni competenti per territorio, sono avvenuti dal novembre 2014 al marzo 2016 nei comuni di Caselle Torinese, Ciriè, Rivarolo Canavese, San Francesco al Campo e Torino. Gli scippi nei mesi successivi a Settimo Torinese, Druento, Lanzo Torinese e Cafasse.

banda-sinti-volvo-spaccata-negozio-170107-2

Per le spaccate la banda era solita utilizzare con tombini, bombole del gas o anche una Volvo V70, che era il mezzo preferito per infrangere le vetrine dei negozi. A guidarla era il 34enne che non aveva mai ottenuto la patente.

banda-sinti-volvo-distributore-170107-2

Per gli scippi alle donne anziane il 34enne (sempre senza patente) utilizzava una moto Honda Hornet 600, con lui le affiancava e a volte sferrava loro pugni per poi impossessarsi delle borse che portavano a tracolla o in mano.

Le targhe di auto e moto venivano opportunamente coperte con cartoni o simili allo scopo di non venire individuati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La notte del 6 marzo scorso, durante il colpo presso al negozio “Campo di fragole” di Ciriè, i ladri, sorpresi in flagranza dai carabinieri, sono scappati dopo aver speronato una gazzella. I danni riportati dalla Volvo hanno reso riconoscibile la vettura, che non è più stata utilizzata per le spaccate. Da quel momento sono iniziati gli scippi in moto. In due di questi le vittime avevano riportato lesioni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento