I Comuni dell'Alta Valle Susa uniti per il Forte di Exilles

Se ne è parlato in una riunione dei sindaci dell'Alta Valle Susa voluto da Michele Coppola, assessore regionale alla Cultura

Per il Forte di Exilles, che ha riaperto da poco (ma che chiuderà a ottobre), si prepara una task force tra i Comuni dell'Alta Valle Susa: di questo si è discusso in un incontro dei sindaci dell'Unione dei Comuni dell'Alta Valle di Susa voluto da Michele Coppola, assessore regionale alla Cultura. Tra i presenti, il sindaco di Exilles Michelangelo Castellano, quello di Oulx, Paolo de Marchis, e quello di Chiomonte, Renzo Pinard.

''È stata una riunione molto positiva e sono molto felice per la rinnovata disponibilità dei comuni a compartecipare alla futura gestione del Forte - ha affermato Coppola - è stato davvero importante essere tutti d'accordo nel considerare il Forte di Exilles un simbolo della Val Susa e lavorare per renderlo ancora più aperto, conosciuto e visitato".

Per l'assessore, il sistema dei forti difensivi sulle Alpi piemontesi è un "patrimonio del nostro territorio da sostenere e mettere a sistema. La montagna è uno dei punti di forza della nostra regione, grazie alle sue bellezze e strutture". 

Coppola ha elencato il gran numero di opportunità culturali offerti dalle montagne: "Dal Forte di Fenestrelle al Forte di Exilles, passando per la Sacra di San Michele e il Forte di Bramafam, nello spazio di pochi chilometri alcuni luoghi simbolo del Piemonte possono essere piu' valorizzati se messi in rete''.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia familiare, disabile uccisa a martellate dalla madre

  • Tamponamento fra due tram (uno era fuori servizio): 14 feriti in ospedale

  • Banda di ladri senza pietà: uccidono a pietrate il cane che li aveva sorpresi

  • È in arrivo la neve a Torino: altre nevicate fino alla vigilia di Natale

  • Ragazzo si getta sotto il treno in corsa: morto. Convoglio bloccato per quattro ore

  • In corto la presa dell'albero di Natale: appartamento distrutto da un incendio, salvati mamma e bimbi

Torna su
TorinoToday è in caricamento