Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Simulazione terremoto in Francia, intervento dei pompieri di Torino

Si è simulato un terremoto di elevata magnitudo nel sud-est della Francia che ha interessato anche la stazione sciistica di Risoul provocando la caduta di 2 seggiovie utilizzate da escursionisti

Il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Torino ha partecipato all’esercitazione di soccorso NOVI MIDI tenutasi nella stazione sciistica di Risoul, nelle Hautes-Alpes, nell’ambito dell’accordo di Cooperazione Transfrontaliera sui territori italiano e francese nella zona del Colle del Monginevro, stipulato nel 2006 tra il CNVVF e lo SDIS 05.

Si è simulato un terremoto di elevata magnitudo nel sud-est della Francia che ha interessato anche la stazione sciistica di Risoul provocando la caduta di 2 seggiovie utilizzate da escursionisti e praticanti di mountain bike. Sono state coinvolte circa 200 tra feriti e persone bloccate sugli impianti sciistici.

In prima battuta, sono intervenuti i servizi di soccorso del Dipartimento delle Hautes-Alpes, a seguire i servizi di soccorso dei dipartimenti facenti parte della “Zona Sud”, nonché del Principato di Monaco.

In virtù del citato accordo di Cooperazione Transfrontaliera, è intervenuto anche il Comando di Torino, con una squadra SAF di 5 unità, con mezzi di soccorso, un CRE con funzione di ROS, un funzionario come DTS, il Servizio Documentazione e il Centro TLC Regionale, al fine di testare le comunicazioni in ambito extra nazionale, in quanto il tema dell’esercitazione prevedeva anche un black-out elettrico con caduta delle comunicazioni ordinarie.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Simulazione terremoto in Francia, intervento dei pompieri di Torino

TorinoToday è in caricamento