rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Cronaca Centro / Piazza Vittorio Veneto

Festa di San Giovanni, un esercito di operatori per garantire la sicurezza

Sono attese 38mila persone

Lunedì 24 giugno, piazza Vittorio Veneto, per "Night Experience", lo spettacolo organizzato in occasione di San Giovanni, potrà accogliere fino a 38mila persone. Senza contare l'asse di via Po, da dove i giochi di luce, il grande schermo d'acqua di 60 metri per 15 dove scorreranno suggestive immagini e l'innovativo show con i droni luminosi saranno ugualmente visibili, dove troveranno spazio almeno altre 10mila spettatori. Molti di più rispetto ai 32mila dell'anno scorso che assisterono allo spettacolo in piazza Castello e nel primo tratto di via Roma. 

In servizio centinaia di agenti, steward e volontari

Proprio per questo, affinché la macchina organizzativa funzioni al meglio per garantire al pubblico sicurezza e tranquillità, saranno presenti un centinaio di agenti della polizia municipale torinese, attivo fin dalle 16 del giorno stesso nella "red zone" - da piazza Castello, lungo via Po, piazza Vittorio e fino alla Gran Madre oltre il fiume - per chiudere l'area al traffico veicolare. E, oltre alla presenza delle altre forze dell'ordine - carabinieri e guardia di finanza - in servizio ci saranno 100 volontari e 200 steward "arruolati" per l'occasione. Anche il parcheggio sotterraneo di piazza Vittorio resterà chiuso all'utenza dalle 8 di lunedì e gli abbonati dovranno lasciarlo entro le 15.

L'accesso pedonale sarà vietato nella zona della Gran Madre dove avrà luogo lo spettacolo dei droni. Anche chi parteciperà alla movida in queste sere, in cui - comunque a notte fonda - sono in programma le prove di volo per lo spettacolo finale, dovrà rispettare i divieti.

"La Festa di San Giovanni - ha detto Roberto Finardi, assessore alla Sicurezza e alla Polizia municipale del Comune - è la manifestazione che raduna più persone in città. Proprio per questo, per garantire la tranquillità di chi parteciperà, ma anche anche di chi solo transiterà per Torino, è importante osservare alcune prescrizioni".

Orari e divieti

Ventuno i varchi di accesso e di uscita nella macroarea che accoglierà il pubblico e l'ingresso, dopo il passaggio ai metaldetector portatili in dotazione al personale di controllo, sarà possibile a partire dalle 18. Sarà vietato portare all'interno dell'area bottiglie di vetro, lattine o altro materiale ingombrante e potenzialmente pericoloso come ad esempio bastoni e bombolette spray.

Attiva inoltre la tecnologia contapersone geo-referenziata che permetterà al personale di avere sotto controllo, in tempo reale, il numero di spettatori che accederanno ai vari settori e le previsioni, in funzione del flusso d'ingresso, dei tempi di riempimento delle aree. I gestori dei locali nelle vie adiacenti a piazza Vittorio dovranno inoltre rimuovere dehors, fioriere e arredi mobili mentre quelli presenti sulla piazza stessa dovranno essere messi in sicurezza entro le 19.

Inutile dire, per ragioni ovvie di affollamento e limitazioni alla viabilità, che l'invito da parte della polizia municipale ai cittadini è quello di non usare l'auto privata ma di utilizzare i mezzi pubblici. La metropolitana, per l'occasione, sarà attiva fino alle 2.30.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festa di San Giovanni, un esercito di operatori per garantire la sicurezza

TorinoToday è in caricamento