menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Attraversare corso Giambone è una roulette russa: "Bisogna intervenire"

L'ultima persona deceduta in corso Giambone è stato un anziano di 91 anni, morto mentre cercava di attraversare la strada. L'attraversamento più pericoloso è quello tra via Guala e via Marchesini Gobetti

Dopo l’ennesima vittima, un pensionato falciato da un’auto lunedì sera mentre attraversava la strada, è polemica sulla sicurezza di corso Giambone, e soprattutto sulla velocità delle auto, che sfrecciano nel viale centrale del corso, ma anche nell’ampio controviale.

Da tempo i residenti segnalano il problema, anche forti di una raccolta firme che aveva lo scopo di sensibilizzare l’amministrazione sulla necessità di installare dei dossi, per far rallentare le auto in prossimità dell’incrocio con via Guala. La stessa cosa è stata segnalata da tempo in Circoscrizione. Ma dopo l’ennesimo morto, il problema della sicurezza torna attuale in corso Giambone, e il coordinatore alla viabilità della Circoscrizione Nove lo, Massimiliano Miano, lo ammette: “Corso Giambone è considerata da molti un'arteria ad alto scorrimento per via del sottopasso che unisce i due rami del territorio, diviso dalla ferrovia”.

Il coordinatore sottolinea come sia stato intrapreso un dialogo con l’assessorato alla viabilità per arrestare l’eccessiva velocità dei veicoli, specialmente per preservare l’incolumità di chi attraversa tra via Ada Marchesini Gobetti e via Pietro Francesco Guala: l’unico incrocio pedonale tra corso Corsica e corso Unione, segnalato solo da un semaforo lampeggiante.

“La Seconda Commissione, da me presieduta – spiega Miano – si è già riunita sul posto assieme ai residenti del quartiere per verificare la gravità della situazione; non ultimo un ordine del giorno proposto dal Consigliere Giaccardi e votato all'unanimità del Consiglio, che prova a sollecitare una soluzione che vada bene sia alla viabilità che ai pedoni, che, in vista dell'ennesimo incidente, proverò a ridiscutere con la viabilità”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento