menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il piano del Comune: limitare la velocità delle auto e nuove ciclabili

L'assessore Lubatti è intervenuto riguardo al Biciplan e alla sicurezza stradale. Nuove zone 30 e nuove piste ciclabili nei progetti del Comune

Limitare la velocità delle auto e creare nuove infrastrutture per la sicurezza dei ciclisti: queste sono le priorità della Città, secondo quanto spiegato dall’assessore Claudio Lubatti nei tre minuti di question time sul tema della sicurezza stradale. L’assessore ha risposto ad un’interpellanza presentata dal consigliere Marco Grimaldi (Sel) circa la necessità di promuovere una campagna di sensibilizzazione e comunicazione, anche con il coinvolgimento di enti pubblici e privati, sulla sicurezza della mobilità ciclabile e la moderazione della velocità delle automobili.

Lubatti ha spiegato che sono allo studio nuove “zone 30”, con l’introduzione di nuovi autovelox (e a tal proposito l’assessore ha ricordato che, assieme alla Prefettura, si sta studiando un modo per rimettere in funzione il velox di corso Moncalieri).

Anche il biciplan, strumento con il quale il Comune sta ridefinendo le piste ciclabili della città, prevede interventi specifici di tutela di chi lo utilizza; ma il Biciplan prevede anche una strategia di comunicazione, da realizzare insieme alle grandi imprese del territorio.

L’assessore ha anche ricordato come Torino sia stata la prima città in Italia a destinare alla sicurezza delle strade il 50% dei proventi delle multe effettuate. Una delibera è infine stata approvata il mese scorso, e prevede di destinare ad investimenti sulla mobilità sostenibile introiti provenienti da attività commerciali.

Grimaldi ha anche sostenuto che è necessario cambiare l’atteggiamento culturale verso la mobilità ciclabile, assieme ad una campagna di sensibilizzazione che coinvolta enti sia pubblici che privati; esperienze positive nel settore di questo tipo di mobilità sono d’altronde ben visibili in paesi come Germania o Danimarca

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento