menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pericolo scampato, si arrende l’uomo sfrattato che minacciava di farsi saltare in aria

Dopo 4 ore di trattative la moglie ed un mediatore hanno convinto l'uomo a desistere dal commettere una pazzia

E’ tornato quasi tutto alla normalità nello stabile di via Chiusella, 7 a Torino dopo una mattinata di tensione dovuta ad un 42enne che minacciava di farsi saltare in aria con il gas.

L’uomo si era barricato in casa e per quasi quattro ore ha tenuto tutti con il fiato sospeso, ma la moglie ed un mediatore sono riusciti a convincerlo a non fare pazzie. L’uomo, dopo aver perso il lavoro, non sarebbe più riuscito a pagare il dovuto per l’affitto. I motivi economici, appunto, avrebbero scatenato il raptus nel giorno in cui era in programma lo sfratto esecutivo. 

Convinto a desistere, è stato successivamente affidato alle cure dei sanitari e portato al San Giovanni Bosco. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Telepass Store, a Torino aperto il secondo punto vendita in Italia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento