Giornata di sgombero dei rifugiati dell'ex Moi, la situazione

L'operazione è partita dagli scantinati di una palazzina

E' iniziato attorno alle 7.30 di lunedì 20 novembre, lo sgombero dell'ex Moi, il villaggio olimpico di via Giordano Bruno da anni ormai occupato da immigrati. Sul posto gli agenti della polizia in borghese, i vigili del fuoco, il 118, rappresentanti del Comune e della Compagnia di San Paolo.

L'operazione, che si sta svolgendo in tutta tranquillità, è partita dagli scantinati di una palazzina dove attualmente vivono un centinaio di persone che verranno comunque accolte dalla Diocesi: una sessantina di profughi sono già partiti, con i bus, alla volta degli alloggi messi a disposizione dalla Curia. 

Al momento sono cinque le persone che stanno resistendo allo sgombero, intralciando le operazioni di sigillo delle cantine con delle inferiate e dei cancelli. Il gruppetto ha persino spintonati gli addetti comunali, insultandoli. Alcune cancellate, mentre era in corso la protesta, sono spariti. 

Proprio in questi minuti è in corso un vertice tra Digos, polizia municipale e rappresentanti comunali per decidere come comportarsi con i cinque che non vogliono andarsene. 

Si è parlato di sgombero a sorpresa, in realtà all'interno del villaggio erano presenti dei cartelli che avvisavano gli immigrati dell'imminente operazione. Si pensa che gli irregolari su territorio italiano quindi, si siano allontanati dall'ex Moi, già nelle ore scorse. 

Nelle palazzine dell'ex villaggio olimpico di Torino 2006 vivono in tutto circa 750 stranieri, 50 dei quali nei sotterranei.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primo caso di Coronavirus a Torino: un quarantenne che è stato in contatto con i casi in Lombardia

  • Contagio Coronavirus, i casi a Torino adesso sono tre

  • Emergenza Coronavirus: chiuse due aziende e le scuole, montate tende da campo davanti agli ospedali

  • Moto trovata in un fosso a bordo strada: centauro morto nonostante i soccorsi

  • Scontro fra tre veicoli, uno travolge un ciclista: muore sotto gli occhi della moglie

  • Abbandona un sacco lungo la strada: “pizzicato” dalle telecamere e sanzionato dai vigili

Torna su
TorinoToday è in caricamento