Cronaca Falchera / Corso Romania

Sgomberato il campo nomadi abusivo di corso Romania, denunciate sei persone

Rimosse roulotte e baracche, oltre a cumuli di rifiuti che gli abitanti avevano ammassato. Si indaga sulla provenienza delle famiglie

Un momento dello sgombero

Sgomberato nella giornata di ieri, mercoledì 9 novembre, il campo nomadi abusivo di corso Romania 549, che era stato allestito lo scorso settembre sul terreno di una società privata. Rimosse roulotte e baracche, oltre a cumuli di rifiuti che gli abitanti avevano ammassato.

I carabinieri delle stazioni Falchera e Barriera di Milano, in collaborazione con i colleghi del 1° Reggimento Piemonte e del 2° Battaglione Liguria, hanno denunciato sei persone, cinque uomini e una donna, tutti di nazionalità romena, per il reato invasione di terreno dopo che il titolare dell'impresa, la Gefim spa, ha formalizzato una denuncia. Dopo lo sgombero, quest'ultima ha ripristinato le recinzioni che erano state danneggiate quando le famiglie si erano insediate nell'area.

Sono in corso accertamenti sulla loro provenienza. Non è escluso, infatti, che si tratti di famiglie che prima abitavano nel campo abusivo di lungostura Lazio, a cui per tornare in patria era stato erogato un contributo di 500 euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sgomberato il campo nomadi abusivo di corso Romania, denunciate sei persone

TorinoToday è in caricamento