menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Due nuove stazioni del Servizio Ferroviario Metropolitano entro il 2017

E' stato firmato l'accordo che finanzia l'opera: saranno costruite due nuove stazioni, una vicino all'ospedale San Luigi di Orbassano, l'altra in prossimità del centro commerciale Le Gru

Il collegamento ferroviario Orbassano-Stura sarà realizzato entro il 2017: il Servizio Ferroviario Metropolitano (Sfm) si andrà così ad arricchire di due nuove stazioni, quella di Orbassano in prossimità dell'ospedale San Luigi e quella vicino alla borgata Quaglia di Grugliasco, presso il centro commerciale Le Gru.

L'accordo che finanzia l'opera (Sfm5) pari a 18,5 milioni di euro, è stato approvato oggi dalla giunta regionale del Piemonte. L'ente regionale contribuirà al progetto con 9.3 milioni di euro, mentre altri 3.7 arriveranno dalla Trm, la società che gestisce il termovalorizzatore del Gerbido, e 5,5 milioni da Rfi (Gruppo Fs).

"E' - commenta Roberto Cota, presidente della Regione - un passo in avanti significativo per una parte importante del nostro territorio sia per quanto riguarda i trasporti sia per la fruibilità del S.Luigi, una delle strutture ospedaliere di riferimento della provincia di Torino".

"In soli tre anni, nonostante i pesanti tagli da Roma - prosegue il governatore del Piemonte -, abbiamo riformato l'intero sistema di Torino, dando alla città un servizio al pari di quello milanese e tedesco".

L'assessore ai Trasporti Barbara Bonino osserva come con la realizzazione di questa nuova, quinta linea, e la successiva apertura dell'interconnessione di Rebaudengo si concluda "la prima fase del Ssf. La partita più importante per il futuro del servizio è quella che siamo combattendo in ambito romani. Il tpl in Piemonte ha bisogno di 100 milioni di euro in più, 25 dei quali per rinforzare le frequenze delle linee del Servizio Ferroviario Metropolitano".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Torino usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento