menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fiume Po, al via lo sfalcio meccanico delle piante acquatiche

All’altezza dei Murazzi una gru ha calato in acqua un tosaerba galleggiante che consentirà di liberare il fiume dalle alghe

Proseguono le azioni dell’operazione “Un Po più tuo” : nella tarda mattinata è partito lo sfalcio meccanico tra i ponti Umberto I e Isabella che permetterà lo svolgimento in sicurezza delle competizioni autunnali di canottaggio.

Intorno alle 10.30 all’altezza dei Murazzi una gru ha calato in acqua una sorta di tosaerba galleggiante che consentirà di liberare il fiume delle piante acquatiche che intralciano l’attività degli appassionati del remo, principalmente lungo la sua sponda destra. Il mezzo galleggiante, dotato di tre lame, si muove sull’acqua tagliando le alghe e raccogliendole al suo interno attraverso l’azione di un nastro trasportatore.

L’intervento – che è partito dopo un sopralluogo operato con il gommone del nucleo fluviale di San Salvario della Polizia municipale al quale hanno preso parte tecnici del settore Ponti e Vie d’Acqua della Città di Torino, gli operatori della ditta e rappresentanti delle società di canottaggio torinesi Armida e Cerea – proseguirà nei prossimi giorni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento