Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca

Nuovo centro commerciale a Settimo, l'Ascom sul piede di guerra

Dovrebbe sorgere tra la Torino-Milano e la Torino-Aosta. Maria Luisa Coppa, Ascom: ""E' stata stravolta l'impostazione originaria del progetto, eliminando i vincoli urbanistici"

48 mila metri quadri. E' la superificie del nuovo centro commerciale che potrebbe sorgere in un futuro molto vicino a Settimo Torinese. L'Ascom (Associazione Commercianti) non ci sta e critica questa tipologia di insediamenti. La presidente torinese Maria Luisa Coppa ha scritto all'assessore regionale William Casoni, al presidente della Provincia Antonio Saitta e anche al sindaco di Settimo Aldo Corgiat.

Il progetto colloca il nuovo centro commerciale in un'area compresa tra due autostrade, la Torino-Milano e la Torino-Aosta. Secondo la presidente dell'Ascom, di una struttura del genere non c'è alcun bisogno. "E' stata stravolta l'impostazione originaria del progetto, eliminando i vincoli urbanistici - sostiene Coppa - e la creazione di un parco commerciale di quelle dimensioni avrebbe come conseguenza un 'effetto depolarizzazione' e un pesante impatto sulla vivibilità dei territori, sull'ambiente e sulla rete di servizi esistenti".


Fonte: Ansa

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo centro commerciale a Settimo, l'Ascom sul piede di guerra

TorinoToday è in caricamento