Cronaca Via Don Carlo Gnocchi

Settimo: litiga col vicino, muore stroncato da un infarto

E' accaduto a Settimo: durante una discussione col uno degli inquilini delpalazzo, pare per problemi condominiali, un uomo si è sentito male ed è morto, stroncato da un infarto

Quella litigata gli è stata fatale. La discussione tra due vicini, sorta pare per delle beghe condominiali, è sfociata in una tragedia, in quanto uno dei due si è sentito improvvisamente male, si è accasciato a terra e non si è più rialzato, stroncato da un infarto.

La scena si è svolta a Settimo Torinese, in via don Gnocchi. Sul posto sono immediatamente accorsi i sanitari del 118, che hanno cercato di rianimare il condomino che si era sentito male; ma non c'è stato nulla da fare, in quanto l'uomo non si è più ripreso. Sulle prime si è cercato di capire quale sia stata la responsabilità dell'altro inquilino, e se abbia o meno colpito il suo condomino durante la discussione; il medico legale, infine, ha risolto ogni dubbio, confermando il decesso per cause naturali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Settimo: litiga col vicino, muore stroncato da un infarto

TorinoToday è in caricamento