Cronaca

Sequestro palazzine ex Moi, Lega Nord: "Finalmente legalità"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TorinoToday

“Finalmente, dopo tutte le nostre denunce, si arriverà alla soluzione del problema: le palazzine dell’ex villaggio olimpico verranno sgomberate e la legalità sarà ripristinata. Siamo contenti che il nostro esposto abbia dato il via all’intervento della magistratura. Ora anche i centri sociali, che spalleggiavano gli occupanti abusivi, dovranno arrendersi”: così Fabrizio Ricca, capogruppo della Lega Nord in Sala Rossa, e Roberto Carbonero, consigliere del Carroccio, commentano il sequestro preventivo delle strutture dell’ex Moi, occupate da mesi da immigrati,  disposto dal gip su richiesta della Procura.

“Ovviamente – conclude Ricca -, ci aspettiamo controlli durante le operazioni di sgombero, in modo che tutti gli occupanti che risulteranno essere realmente rifugiati, cioè persone in fuga da Paesi in cui vi è una guerra, possano essere ospitati nelle strutture preposte alla loro accoglienza. Per coloro che, invece, si riveleranno essere semplici clandestini, ci aspettiamo l’espulsione immediata”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sequestro palazzine ex Moi, Lega Nord: "Finalmente legalità"

TorinoToday è in caricamento