Sequestrati 200 chili di marijuana: viaggiavano su un camion di trasporti nascosti nei mobili

Operazione della squadra mobile: in cinque giorni sono state arrestate 31 persone. Il magazzino era a casa di una coppia

Parte della droga sequestrata nel corso dell'operazione

Maxi-sequestro di marijuana, alla fine di marzo 2017, da parte degli agenti della squadra mobile della questura di Torino prima a bordo di un camion di una ditta di autostrasporti (attualmente non più esistente), bloccato al fondo di corso Unione Sovietica, e poi nell'abitazione di una coppia di polacchi, lui di 35 e lei di 28 anni.

Sul mezzo sono stati trovati 130 chili droga, nell'abitazione altri 60. Nel corso dei cinque giorni in cui si è snodata l'operazione sono state arrestate 31 persone: corrieri, fornitori e spacciatori.

Per nascondere il reale carico del camion la coppia simulava la consegna di mobili, con bolle di accompagnamento che riportavano nomi di destinatari inventati. Arrestato anche il conducente del mezzo, un romano di 50 anni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torino, abbraccia e bacia una bambina di sette anni al parco: arrestato

  • Meteo, Torino e il Piemonte avvolti dall'aria artica dalla Groenlandia: è in arrivo la neve

  • Piemonte verso la zona gialla e le regole per le festività natalizie: riepilogo

  • Tragedia in ospedale a Torino: paziente si uccide gettandosi dal quarto piano

  • Torino, da due anni viveva alla fermata del tram assieme ai suoi cinque cani: la municipale la salva

  • Come cambia il mercato immobiliare di Torino dopo il lockdown: l'analisi quartiere per quartiere

Torna su
TorinoToday è in caricamento